fbpx
Largo Giacomo Matteotti, 32 - 54100 Massa (MS)
+39 0585 042143

La ricetta dei Donuts

Fritti, glassati, ricoperti di zuccherini, ripieni di crema o spolverati di zucchero a velo, stiamo parlando dei Donuts (conosciuti anche come Doughnut o Donut). Uno dei dolci americani più celebri in tutto il mondo e anche in Italia grazie alla serie televisiva Homer Simpson, che amava i Donuts sopra ogni cosa!

Scopri l’origine di questo dolce a stelle e strisce e la ricetta da provare a casa.

L’origine dei Donuts

La prima apparizione dei Donut sulla carta stampata si trova nel romanzo Bad Boy and his Pa di George W. Peck, pubblicato nel 1883, dove un personaggio dice che «non aveva molta fame, avrebbe preso solo un caffè e mangiato un donut». Ma qual è l’origine?

Anche se la tradizione di friggere un impasto nell’olio e di ricoprirlo di zucchero o miele si perde nei millenni: lo facevano sia i  Greci che i Romani. Sembra che i primi a creare questo dolce furono gli olandesi, che nell’Ottocento cucinavano piccoli bignè fritti nel grasso di maiale. Questo dolce, chiamato olykoek, fu esportato in America dagli immigrati olandesi, dando il via a quella che sarebbe stata l’evoluzione della ciambella americana fino ai giorni nostri.

Donuts
Io in pausa al Dunkin’ Donuts

Sono tante invece le leggende riguardo all’origine della forma ad anello. Quella più accreditata vede il capitano di una nave da guerra,  Hansen Gregory del New England che ebbe l’intuizione di forare il centro dell’impasto prima di friggerlo, per evitare che la parte centrale rimanesse cruda.

Nel 1920 fu ideata la prima macchina automatica per la preparazione dei Donuts, la “Wonderful Almost Human Automatic Doughnut Machine”, ideata dell’immigrato russo Adolph Levitt. Questa macchina contribuí a velocizzare la preparazione e produzione dei Donuts a numeri elevati. Macchinario ingegnoso che, in uno dei momenti più difficili della storia Americana, garantí a Levitt ben 25 milioni di dollari l’anno.

Tra gli anni ’30 e ’40 nascono le due catene più famose, che hanno fatto della vendita dei Donuts la loro principale filosofia, la Krispy Kreme e la Dunkin’ Donuts (dal 2018 accorciata a solo Dunkin’).

National Donut Day 

Dal 1938, ogni primo venerdì di giugno, si celebra il National Donut Day. Questa giornata particolare fu indetta per omaggiare l’Esercito della Salvezza (organizzazione internazionale di beneficenza di natura protestante), che aveva fornito ciambelle gratuite alle truppe americane durante la prima guerra mondiale.

Durante la prima guerra mondiale l’Esercito della Salvezza invio delle volontarie al fronte in Francia per occuparsi dei pasti dei militari. Due di loro, Margaret Sheldon e Helen Purviance, ebbero l’intuizione di preparare i Donuts, friggendoli sette alla volta negli elmetti che avevano ricevuto in dotazione.

Non perderti le novità

Non inviamo spam! Puoi saperne di più leggendo la nostra Informativa sulla privacy

La ricetta dei Donuts

Come ogni ricetta tradizionale che si rispetti, esistono diverse versioni e tantissime varianti dall’impasto alle decorazioni. Per le decorazioni, basta semplicemente zucchero a velo, coloranti alimentari e cacao in polvere, al termine della ricetta ho inserito un paragrafo specifico per la glassatura.

Ingredienti per i Donuts

Per l’impasto:

  • 2 uova
  • 165 gr zucchero
  • 1,5 cucchiaino estratto di vaniglia
  • 390 gr farina 0
  • 3 cucchiaini lievito in polvere
  • 1/2 cucchiaino sale
  • 3/4 cucchiaino noce moscata grattugiata
  • 40 gr burro
  • 120 ml latte
  • olio di semi

Per la glassa al cioccolato:

  • 115 gr cioccolato
  • 60 ml panna liquida
  • 60 ml latte intero
  • 13 gr burro
  • 240 gr zucchero a velo

Preparazione dei Donuts

 ricetta dei Donuts
  • Metti in una ciotola la farina, il lievito, il sale e la noce moscata (meglio se appena macinata). Mescola il tutto e tieni momentaneamente da parte. 
  • Fai sciogliere il burro in un pentolino e tieni da parte anche quello, lasciando che si raffreddi.
  • Sbatti con una frusta (elettrica o a mano) le uova e lo zucchero per circa 5 minuti, fino ad ottenere un composto denso e di colore giallo pallido.
  • Aggiungi l’estratto di vaniglia e continua a mixare il composto, aggiungendo il contenuto della prima ciotola in tre parti separate, per dare modo al composto di amalgamarsi
  • Aggiungi al composto il latte ed il burro sciolto.
  • Quando avrai ottenuto una pastella omogenea, copri la ciotola con la pellicola trasparente e fai riposare a temperatura ambiente per 30 minuti, o fino a che la pastella non è abbastanza soda.
  • Con un matterello leggermente infarinato spiana l’impasto su un piano leggermente infarinato, deve venire alto circa mezzo centimetro. 
  • Aiutandoti con uno stampino per ciambelle ritaglia dei cerchi di 7 cm di diametro. Invece per fare il buco usa uno stampino piccolo per biscotti.
  • Posiziona le ciambelle su un piano o una teglia infarinata o rivestita con carta da forno.
  • Versa circa 5 cm di olio di semi in una casseruola e mettilo a scaldare a fuoco medio-alto.
  • Quando sarà caldo, metti a friggere le ciambelle (2 o 3 alla volta, a seconda della grandezza della casseruola). 
  • Friggi ogni lato fino a renderlo dorato: ci vorrà circa un minuto per lato.
  • Quando le ciambelle sono cotte, toglile con una schiumarola o con delle pinze.
  • Disponi i Donuts su una teglia o un piatto su cui avrai messo della carta assorbente. Fai raffreddare un paio di minuti e poi cospargili di zucchero o puoi passare alla glassatua.

Ecco come preparare la glassa al cioccolato.

  • Sbriciola il cioccolato e mettilo in una ciotola. 
  • In un pentolino scalda la panna, il latte ed il burro portando a ebollizione. 
  • Quando bolle, toglilo dal fuoco e versalo sul cioccolato mescolando delicatamente fino a che il cioccolato non si sarà sciolto.
  • Aggiungi l’estratto di vaniglia e lo zucchero a velo, mescolando bene. 
  • Disponi i Donuts sulla carta da forno e cospargili con 2/3 cucchiaini di glassa.
  • Se vuoi puoi aggiungere delle decorazioni per dolci come zuccherini colorati, scaglie di cocco o granella di nocciole.

I tuoi Donuts sono pronti!

Enjoy your meal!!!

Stay Tuned!

Ti è piaciuto? Condividilo 🙂

Quest’articolo ti è stato utile? Ti ha dato buoni consigli? Allora un buon modo per farcelo sapere è condividerlo sui tuoi social preferiti. Magari tagga HS School, così passiamo a salutare. Fallo ora. 🙂

Vuoi rimanere aggiornato? 🙂

Keep in Touch!!! 🙂

Related Posts

Rispondi

WhatsApp WhatsApp us