Largo Giacomo Matteotti, 32 - 54100 Massa (MS)
+39 0585 042143

Lovespoons gallesi. Cosa sono?

Lovespoon

Alla tua amata regali un mazzo di rose rosse, una scatola di cioccolatini oppure un pensiero. Ma le regaleresti un mestolo di legno? In Galles, secoli fa, un giovane amante alla sua amata faceva un regalo speciale, molto personale: un lovespoon, un cucchiaio di legno simbolo del loro amore. Alcuni lovespoons sono in mostra presso il Museo popolare gallese a Cardiff . C’è anche uno che risale al 1667. 

Nell’antichità i lovespoons erano realizzati da giovani uomini durante le lunghe notti invernali o durante i lunghi viaggi in mare. I lovespoons erano scolpiti per esprimere le proprie intenzioni nei confronti di una ragazza in particolare che le sarebbe stato donato come segno di corteggiamento da parte del ragazzo. Per questo motivo una giovane fanciulla poteva ricevere vari lovespoon da parecchi pretendenti. Questi lovespoons sarebbero stati esposti sul muro della sua casa. Conosciamo meglio questa tradizione.

Lovespoons: un po’ di storia

La pratica di intagliare e regalare i lovespoons alla propria amata era comune in Galles durante il XVII, XVIII e XIX secolo, ma l’usanza divenne meno popolare verso la fine del XIX secolo e l’inizio del XX. Negli ultimi 40 anni circa c’è stata una rinascita dell’usanza e molte persone oggi realizzano i lovespoon su base commerciale.

Si pensa che la tradizione di intagliare cucchiai d’amore sia derivata dalla produzione di cucchiai da cucina. La consegna di un lovespoon è diventata simbolica con l’espressione del desiderio di “nutrire” o sostenere l’oggetto del desiderio del potenziale pretendente! Un cucchiaio del genere non avrebbe quindi avuto alcun uso pratico e sarebbe stato considerato come un dono ornamentale seppur pieno di significato.

Come detto precedentemente il lovespoon più antico sopravvissuto è risalente al 1667 circa. Si può visionare al National Museum of Wales a St. Fagans vicino a Cardiff, ma si sa che i lovespoons gallesi erano realizzati prima di questa data. Lowri Jenkins, curatore senior della vita culturale del National Museum Wales, in un’intervista ha osservato: “Il loro scopo originale era puramente utilitaristico, ma col tempo sono diventati gradualmente più intricati e simbolici”.

Nell’antichità, le abilità pratiche di un uomo sarebbero state altamente apprezzate e un lovespoon splendidamente scolpito e decorato avrebbe dimostrato le sue capacità. Con il tempo gli intagliatori hanno realizzato progetti sempre più complessi, questo per attrarre le attenzioni dell’amata. Non sorprende che questi oggetti, finemente decorati diventano, come osserva Lowri Jenkins “pezzi preziosi all’interno delle famiglie [che] vengono tramandati di generazione in generazione generazione”.

Concludendo

Oggi i lovespoons possono essere utilizzati come lo erano in origine: per dichiarare l’intenzione di un pretendente. Ma ai nostri giorni vengono utilizzati anche per commemorare un giorno delle nozze, un fidanzamento, la nascita di un bambino, un anniversario di matrimonio, un compleanno, un battesimo, San Valentino o l’equivalente gallese Dydd Santes Dwynwen, una laurea e come bomboniera a un matrimonio.

Indipendentemente dal fatto che il tuo partner ne intagli uno o ne compri uno già fatto, il dono di un lovespoon gallese dimostra che è almeno un po’ serio nel corteggiarti. Inoltre, un piccolo cucchiaio d’amore non fa mai male a nessuno.

Stay Tuned!

P.s.: Caro lettore o cara lettrice se questo articolo ti è piaciuto e vuoi fare qualcosa per ringraziarci, non ti resta che condividerlo con i tuoi amici cliccando qui sotto.

P.s.s.: Ecco un video tutorial che ti guida passo passo per realizzare il tuo Lovespoon.

17 Ottobre 2019
||

Related Posts

Leave a reply


WhatsApp WhatsApp us