fbpx
Largo Giacomo Matteotti, 32 - 54100 Massa (MS)
+39 0585 042143

La cucina scozzese

La cucina scozzese

La cucina scozzese, come dal resto tutte le cucine del Regno Unito, è ricca di piatti tradizionali davvero particolari. Ti ho già presentato altre due cucine del Regno Unito: quella britannica e quella irlandese. Iniziamo subito sfatando il mito che in Scozia si mangia male, non è così!

Ad eccezione di alcuni piatti tipici, l’elemento distintivo della cucina scozzese è la semplicità delle sue ricette, che non sono mai eccessivamente elaborate né condite. La tradizione gastronomica scozzese offre piatti prevalentemente robusti e carnivori, ma anche i frutti di mare, il pesce affumicato, l’amato salmone, i formaggi e le patate.

Nella cucina scozzese, a differenza di quella inglese, le spezie sono poco usate. Mentre un elemento che contraddistingue la tipica cucina scozzese è l’uso dell’avena. In Scozia il consumo di avena è sempre stato elevato, visto che si tratta di un alimento decisamente versatile e adatto a ricette di qualsiasi tipo. Ma iniziamo il nostro viaggio culinario.

Full Scottish Breakfast

La tipica colazione scozzese
Full Scottish Breakfast

In Scozia, come in altri paesi della Regno Unito, la colazione tipica è sinonimo di cibo abbondante, non aspettatevi caffè e brioches. Anche gli scozzesi non usano questo tipo di colazione tutti i giorni, durante la settimana preferiscono colazioni meno impegnative.

La colazione tipica scozzese è molto simile a quella inglese o irlandese, ovvero un piatto estremamente sostanzioso composto di solito da uova (boiled o scrambled), salsicce, black pudding, bacon e patate (sotto forma di frittelle o al forno) con l’aggiunta variabile di funghi, fagioli e pomodori. Con una colazione come questa si è sazi almeno fino al thé delle 5!

Antipasti

  • Scotch eggs

Le Scotch eggs, o uova alla scozzese, sono ideali per un antipasto saporito e gustoso. Sono uova sode, avvolte da tenera e saporita carne macinata, poi impanate e fritte.

Le classiche zuppe

Con la scusa che di solito fa fredduccio, in Scozia le zuppe e le minestre sono un elemento irrinunciabile per riscaldarsi.

  • Soup of the day

La zuppa del giorno è abbondante, buona e costa poco! Solitamente viene proposta una zuppa diversa ogni giorno, al pomodoro, ai funghi, di carote, di patate, di broccoli, ce ne sono per tutti i gusti e tutti i palati.

  • Cullen Skink
Classica zuppa scozzese Cullen Skink
Cullen Skink

Nella zona di Cullen puoi trovare un piatto a base di haddock (eglefino). Per il Cullen Skink viene utilizzato sempre l’Haddock ma del tipo “Finnan haddie” ovvero affumicato a freddo con legno verde e torba. L’haddock viene cotto con patate e cipolle sino ad ottenere una densa e saporita zuppa.

  • Leek and Tattie Soup

Zuppa a base di porri e le patate.

  • Cock-a-leekie soup

Si tratta di una zuppa a base di porri e brodo di pollo, durante la cottura vengono aggiunte delle prugne intere, oppure tagliate alla julienne. Mentre la carne può essere servita a parte oppure, sfilacciata, rimessa nel brodo.

  • Mussel Brose

É un brodo di cozze, (ma sono utilizzati anche altri frutti di mare) unito a brodo di pesce allungato con il latte, avena per ispessire, e, alla fine, erba cipollina.

  • Reested Mutton Soup

É una minestra fatta con del montone seccato e salato che ricordava nell’aspetto il baccalà.

  • Scotch Broth 

Il “brodo scozzese” è preparato con orzo, carne (di agnello, montone o manzo) e verdure (carote, rape e fagioli secchi). A fine cottura vengono aggiunti anche porro e cavolfiore. Esistono varianti praticamente infinite dello Scotch Broth, che si differenziano tra loro sia su base geografica che a seconda della disponibilità stagionale degli ingredienti.

I piatti principali a base di carne

La carne è un ingrediente diffusissimo nella cucina scozzese. Infatti la Scozia è famosa per l’ottima qualità delle carni (soprattutto bovine), come ad esempio quelle della razza Aberdeen Angus. Tradizionalmente, la popolazione consumava le più economiche carni di agnello o montone, mentreil maiale non ha invece mai avuto un ruolo fondamentale, eccezion fatta per il bacon (pancetta). 

  • Haggis, Neeps And Tatties
Classico piatto scozzese Haggis
Haggis, Neeps And Tatties

È il piatto tradizionale scozzese per eccellenza. L’haggis è un insaccato fatto con le interiora di pecora, cuore, fegato e polmoni. La carne viene macinata con cipolla, farina d’avena, strutto, spezie (come pepe bianco, noce moscata e coriandolo) e sale, e il tutto viene fatto bollire nello stomaco della pecora per circa tre ore.

L’haggis viene normalmente servito con neeps (rape) and tatties (patate), entrambe bollite e passate in purea, arricchito da una deliziosa salsina al whisky. Anche se la sua descrizione non è molto invitante, il sapore dell’Haggis è però incredibilmente piacevole.

Questo piatto tipico, è stato celebrato dal poeta scozzese Robert Burns nella sua poesia “Address to a Haggis” del 1787! Per onorare la sua memoria, ogni 25 gennaio, giorno del suo compleanno, si organizzano le Burns Suppers.

  • Aberdeen Angus Steak

Si tratta della bistecca scozzese per eccellenza. L’Angus Beef è un’antichissima razza di manzo, allevata soprattutto nella zona dell’Aberdeenshire e dell’Angus. La caratteristica principale di questa carne è che è tenera al punto che sembra sciogliersi in bocca ad ogni boccone. La troverete praticamente in ogni ristorante, preparata e cucinata in tutti modi!

  • Steak & Ale Pie

Lo Steak & Ale Pie è uno stufato di bocconcini di manzo cotti nella birra. La carne è cotta a fuoco lento in un ricco sugo. Vengono aggiunte: cipolle caramellate, porri, sedano e carote. Sopra lo stufato viene steso un disco burroso di pasta sfoglia, cotta fino a doratura.

  • Scotch Pie

La Scotch Pie, detta anche Mutton Pie, è una tortina ripiena di carne, con un doppio guscio di pasta allo strutto, hot water pastry, con all’interno un ricco condimento a base di montone o altri tipi di carne. Mentre lo spazio superiore (il bordo è più alto della superficie) è fatto apposta per essere riempito di piselli, fagioli, purè e salsa Gravy.

Le salsicce 

Le salsicce fresche, o pudding, sono molto apprezzate dagli scozzesi. Gustate durante la classica Full Scottish Breakfast oppure come street food. A seconda degli ingredienti utilizzati, si distinguono tre principali tipologie di pudding.

  • Black Pudding
salsicce fresche o pudding scozzesi
White, Black and Red Pudding

Si tratta di una salsiccia che ricorda il sanguinaccio. Viene preparato con avena, grasso di rognone, cipolla e sangue di pecora o di maiale. Il Black Pudding viene poi arrostito in padella e servito con un uovo fritto e pomodori grigliati.

  • Red Pudding

Queste salsicce sono preparate con carne macinata di maiale e manzo, pancetta (bacon), grasso suino, spezie e sale. Il tutto è racchiuso in un budello e fritto, al naturale oppure in pastella. 

  • White Pudding

Sono salsicce simili al black pudding ma preparate senza sangue. La carne e il grasso vengono mescolati con avena, cipolle e spezie. Il white pudding viene bollito intero, oppure tagliato a fette che vengono cotte alla griglia o fritte.

I piatti principali a base di pesce

Nelle zone costiere sono particolarmente diffusi i piatti a base di pesce, crostacei e frutti di mare. E non dimentichiamoci di sua maestà, il salmone, affumicato con legni profumati. È tanto famoso quanto squisito.

  • Smoked Salmon

Uno dei piatti che più apprezzati in Scozia: il salmone. Lo puoi trovare cucinato in vari modi, filetti al vapore o al forno con contorno di verdure oppure. Lo smoked salmon, il salmone affumicato, dal caratteristico colore brillante fra il rosa e l’arancio è senz’altro il migliore di tutti. Rappresenta l’accompagnamento perfetto per ogni pasto, dalla colazione alla cena. Provalo a colazione accompagnato da uova strapazzate oppure sopra una bella fetta di pane tostato ed imburrato. 

  • Fish & Chips
classico negozio scozzese di Fish & Chips
Fish & Chips

Anche in Scozia, non c’è pub, ristorante o chiosco che non preveda nel menù il classico Fish & Chips. Se visiti un qualche piccolo villaggio di pescatori e l’haddock e il merluzzo vengono pescati e preparati in giornata non puoi non provare il Fish & Chips!

  • Cabbie claw o Cabelew

Si tratta di un antichissimo piatto. Il baccalà (o stoccafisso) viene bollito a fuoco lento per circa mezz’ora in acqua sufficiente a coprirlo, aromatizzato con rafano e prezzemolo. Poi è servito con una salsa al rafano e purè di patate.

  • Herring in Oatmeal

Un altro piatto veramente tradizionale è l’aringa impanata con avena e fritta nel burro. Viene servita con le patatine novelle.

  • Fish Pie

La Fish Pie, letteralmente torta di pesce, è uno sformato preparato con pesce tipicamente nordico, filetto di merluzzo o salmone e altro a piacere, come i gamberetti. Si tratta di un piatto tipicamente anglosassone, tradizionale, che in Scozia è molto diffuso.

  • Dressed Crab 

Il “granchio vestito” è la carne del granchio mescolata con pangrattato e condimento e poi ben presentata in un guscio di granchio. Il tutto è accompagnato da una buona maionese con pane e burro, ed un pò di insalata o verdure.

  • Mussels

A Oban, la capitale dei frutti di mare mangiare carne è un vero sacrilegio. Cozze, ostriche, aragoste sono all’ordine del giorno. Solitamente le cozze sono servite con una salsa a base di whisky o di vino e panna, con sopra un trito grossolano di prezzemolo.

  • Arbroath Smokie

A Arbroath (contea di Angus) puoi assaggiare una delle specialità scozzesi più famose:  l’Arbroath Smokie. L’ingrediente di base è l’haddock, un pesce di mare che viene salato , essiccato e affumicato a caldo per circa un’ora. 

Le alghe

Le alghe hanno costituito per secoli un alimento comune della dieta scozzese. Le più usate erano redware (porphyria lacinata), dulse (rhodymenia crispus) e carrageen (chondrus crispus). Queste alghe potevano essere bollite in acqua, scolate e condite con burro fuso e succo di limone. 

Oppure se ne faceva una minestra: venivano messe a cuocere con le patate nel latte e il tutto era poi passato al setaccio e servito caldissimo, con una spruzzata di limone. Un buon piatto a base di alghe, è il Grilled Dulse, costituito da alghe alla brace con una spruzzata di aceto.

Le patate

Gli Scozzesi contendono agli Irlandesi il primato di gran mangiatori di patate. Innumerevoli sono le ricette che le prevedono: lesse, arrosto, fritte, in purè e in tanti altri modi!!!

  • Stovies 

Stovies sono l’accompagnamento tipico del Sunday roast, l’arrosto delle domenica. Le patate a fette, vengono prima fritte nel grasso dell’arrosto o nel burro con le cipolle, e poi portate a cottura con il brodo dell’arrosto.

I dolci

Poco conosciuti in Italia, i dolci scozzesi sono ottimi anche se spesso tendenti all’ipercalorico.

  • Shortbread

I frollini scozzesi derivano da una ricetta medievale, l’impasto del pane essiccato veniva infornato per preparare il ‘pane biscottato’. Nel corso dei secoli il lievito è stato sostituito con il burro ottenendo così i moderni frollini. Gli ingredienti principali dei Shortbread sono burro e zucchero e una piccola parte di farina.

  • Scone 

Gli scone sono i classici dolcetti serviti con il tea delle cinque. Anche loro fanno parte delle storiche specialità gastronomiche scozzesi. Gli Scone non sono né dolci né salati che si adattano bene ad ogni tipo di farcitura. Da provare con burro e marmellata o con salmone e cetriolini.

  • Cranachan
dolce scozzese Cranachan
Cranachan

Il Cranachan è tra i dessert il più tipico. É preparato alternando strati di panna montata, whisky e miele ad altri di lamponi freschi e fiocchi d’avena tostati.

  • Dundee Cake 

È una ricetta antica della città di Dundee. È una torta a base di frutta secca ed è anche la più famose della tradizione dolciaria. Viene preparata con ribes, uvetta sultanina, mandorle e talvolta anche canditi o scorzette di agrumi. La particolarità di questa torta è la presenza di una tipica decorazione, in superficie, fatta di mandorle intere disposte in tanti cerchi concentrici.

  • Bannock

È una sorta di una focaccia schiacciata dolce. È preparato mischiando farina d’avena d’orzo e cotto su una piastra.

  • Soor Ploom 

Il Soor ploom, in italiano “prugna acida”, sono dolcetti preparati con prugne. È un dolce dal colore verde, rotondo e dal sapore piccante. Sono molto amati dai bambini.

  • Scottish Porridge

il porridge è un’altro piatto tipico della cucina scozzese a base d’avena. Le origini del porridge sono scozzesi e questo piatto semplice da preparare, era alla base della dieta delle famiglie più povere fin dai tempi medievali. 

La ricetta del porridge prevede di lasciare in ammollo l’avena in acqua per tutta la notte, poi la mattina si fa bollire l’avena dell’acqua o nel latte con un pizzico di sale. Viene gustato prevalentemente a colazione, accompagnato da frutta, miele, panna, zucchero.

Al porridge sono legate una lunga serie di tradizioni: cucinato lentamente, girato con uno spurtle (un bastone di legno lungo 30 cm) per togliere i grumi; dovrebbe essere servito in una ciotola di legno e mangiato stando in piedi.

Gli alcolici

Non possiamo parlare della Scozia senza citare le birre e il whisky, prodotti per eccellenza scozzesi, ma anche di un soft-drink.

  • Le birre scozzesi

La Scozia è un paradiso per gli amanti della birra. In Scozia sono prodotte alcune tra le migliori birre del mondo, e questo avviene da oltre 5000 anni, ovvero dall’epoca in cui i Celti ne scoprirono il procedimento di preparazione. 

In Scozia le birre sono generalmente più maltate e più scure rispetto alle vicine birre inglesi. La tipologia di birra più diffusa è la ale, che viene classificata in categorie dette shilling (il cui simbolo è /-). Maggiori sono gli shilling, e più elevato sarà il tenore alcolico della birra e il suo costo. 

In pratica:

  • 60/- (meno di 3.5° vol): Light
  • 70/- (da 3.5° a 4° vol): Heavy
  • 80/- (da 4° a 5.5° vol): Export
  • 90/- (oltre i 6° vol): Wee heavy o Scotch Ale
  • Lo Scotch Whisky

Lo Scotch Whisky è il prodotto scozzese per eccellenza, preparato con passione nelle numerose distillerie sparse per tutta la nazione. Il Whisky è ottenuto dalla distillazione e fermentazione di orzo e/o altri cereali, maltato oppure no ed invecchiato tradizionalmente in botti di legno. 

Ne esistono di diverse tipologie ma per ottenere il titolo di Scotch Whisky il liquore ambrato deve avere una ben precisa serie di caratteristiche. Prima di poter essere commercializzato, il Whisky deve riposare almeno tre anni all’interno di botti di legno, e la sua gradazione alcolica finale è di circa 40°.

Bevanda gassata scozzese Irn Bru
Irn Bru

Il “vero” scotch è prodotto con solo orzo, e ne esistono ben cinque categorie diverse:

  • single malt
  • single grain
  • blended malt
  • blended grain
  • blended
  • Irn Bru

La Irn Bru è definita “l’altra bevanda nazionale scozzese”, dopo la birra e il whisky, il suo consumo è davvero ampio. È una bevanda gassata dal brillante color arancione che in Scozia è venduta più della Coca Cola. E proprio come la più famosa bevanda, anche la Irn Bru contiene ingredienti sconosciuti.

Capitolo Pub

Se vai in Scozia i pub li devi tenere assolutamente in considerazione se vuoi  mangiare bene e tradizionale.  In Scozia si va al pub non solo per bere e stare in compagnia, ma anche per un pranzo o una cena a costi inferiori a quelli di un ristorante.

Una cosa da tenere in considerazione è che in Scozia, a differenza dei ristoranti, non tutti i pub accettano i minori dopo un certo orario, a meno che non siano dei pub “family friendly“.

Concludendo

Se stai preparando una vacanza in Scozia, sicuramente avrai modo di assaporare dei gustosissimi piatti tipici. Non c’è viaggio che si rispetti che non preveda la degustazione di almeno qualche piatto tipico del paese visitato.

La cucina scozzese ha molto in comune con la cucina del resto del Regno Unito e dell’Europa, ma è caratterizzata da un insieme di piatti tipici che fanno riferimento ad una precisa eredità storica. Assolutamente da provare.

E tu cosa hai mangiato quando sei stato/a in Scozia? Qual è il piatto che più ti è piaciuto? Scrivilo nei commenti!

Non rimane che augurarvi un “buon appetito”, o meglio un “Enjoy your meal”.

Stay Tuned!

P.s.: Se pensi che l’articolo possa essere utile anche ai tuoi amici, condividi l’articolo sui Social

Vuoi rimanere aggiornato: 

Keep in Touch!!!

Related Posts

Rispondi

WhatsApp WhatsApp us
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: