fbpx
Largo Giacomo Matteotti, 32 - 54100 Massa (MS)
+39 0585 042143

Goldilocks and the Three Bears – Digital Storytelling

Goldilocks and the Three Bears - Digital Storytelling

Oggi ti presentiamo la storia Goldilocks and the Three Bears, in italiano Riccioli d’oro e i tre orsi. È una delle fiabe classiche che proviene dal mondo anglosassone, adatta ai bambini. I protagonisti della fiaba goldilocks, sono: una bambina curiosa e un po’ invadente e una famiglia di tre orsi gentili. In questo articolo vedremo: le origini della fiaba, la trama della fiaba in italiano, la fiaba in inglese da leggere ai tuoi bambini e un digital storytelling creato da noi di HS School da vedere con i tuoi bambini.

Le origini di Goldilocks and the Three Bears

Anche se in origine Riccioli d’oro non era una bambina, ma una vecchia sgradevole, nel tempo la storia dei tre orsi è diventata una di quelle che in inglese sono chiamate cautionary tales, cioè storie di monito. Forse la più famosa tra le fiabe di questa categoria è Cappuccetto Rosso, il cui messaggio è chiaro: se disubbidite alla mamma, bambine, e parlate con gli sconosciuti, finirete divorate da un lupo.

Goldilocks

La storia fu pubblicata nel 1837 dal poeta inglese Robert Southey, nel quarto volume della sua collezione The Doctor. Sempre nel 1837 in accordo con Southey, lo scrittore George Nicol pubblicò una versione in rime sulla base del racconto. La cosa interessante è che entrambe le versioni raccontano di tre orsi e di una anziana, non una bambina, che entra nella loro proprietà.

Successivamente l’anziana viene sostituita da una bambina, che ha cambiato numerose volte nome, fino al 1904 che prende il nome con cui la conosciamo, ovvero Goldilocks, la nostra Riccioli d’Oro, Anche i tre orsi nel tempo sono diventati papà, mamma e il piccolo orso, la data di questo cambiamento è oggetto di disputa: per alcuni si tratta del 1852, mentre per altri è il 1878, anno di pubblicazione della fiaba nei Racconti di Mamma Oca, pubblicata da Routledge.

La trama di Goldilocks and the Three Bears

Riccioli d’oro e  i tre orsi

Riccioli d’oro è una bambina curiosa e un po’ impertinente, passeggiando nel bosco trova una deliziosa casetta e decide di entrarvi. La casetta appartiene a tre orsi: papà orso, mamma orso e il piccolo orso. Gli orsi sono usciti di casa per fare una passeggiata nel bosco in attesa che la colazione si raffreddi. 

Cosa fa Riccioli d’oro dopo esser entrata in casa senza permesso? Mangia la loro zuppa, si siede sulle loro sedie, rompendone una e addirittura si mette a dormire nei loro letti! E mentre Riccioli d’oro dorme, i tre orsi rientrano a casa. E allora Riccioli d’oro scappa spaventata dalla casa.

La favola in inglese di Goldilocks and the Three Bears

Once upon a time, there was a little girl named Goldilocks.  She  went for a walk in the forest.  Pretty soon, she came upon a house.  She knocked and, when no one answered, she walked right in.

At the table in the kitchen, there were three bowls of porridge.  Goldilocks was hungry.  She tasted the porridge from the first bowl.

“This porridge is too hot!” she exclaimed.

So, she tasted the porridge from the second bowl.

“This porridge is too cold,” she said

So, she tasted the last bowl of porridge.

“Ahhh, this porridge is just right,” she said happily and she ate it all up.

After she’d eaten the three bears’ breakfasts she decided she was feeling a little tired.  

So, she walked into the living room where she saw three chairs.  Goldilocks sat in the first chair to rest her feet.  

“This chair is too big!” she exclaimed.

So she sat in the second chair.

“This chair is too big, too!”  she whined.

So she tried the last and smallest chair.

“Ahhh, this chair is just right,” she sighed.  But just as she settled down into the chair to rest, it broke into pieces!

Goldilocks was very tired by this time, so she went upstairs to the bedroom.  She lay down in the first bed, but it was too hard.  Then she lay in the second bed, but it was too soft.  Then she lay down in the third bed and it was just right.  Goldilocks fell asleep.

As she was sleeping, the three bears came home.

“Someone’s been eating my porridge,” growled the Papa bear.

“Someone’s been eating my porridge,” said the Mama bear.

“Someone’s been eating my porridge and they ate it all up!” cried the Baby bear.

“Someone’s been sitting in my chair,” growled the Papa bear.

“Someone’s been sitting in my chair,” said the Mama bear.

“Someone’s been sitting in my chair and they’ve broken it all to pieces,” cried the Baby bear.

Goldilocks ran

They decided to look around some more and when they got upstairs to the bedroom, Papa bear growled, “Someone’s been sleeping in my bed,”

“Someone’s been sleeping in my bed, too” said the Mama bear

“Someone’s been sleeping in my bed and she’s still there!” exclaimed Baby bear.

Just then, Goldilocks woke up and saw the three bears.  She screamed, “Help!”  And she jumped up and ran out of the room.  Goldilocks ran down the stairs, opened the door, and ran away into the forest.  And she never returned to the home of the three bears.

Digital Storytelling di Goldilocks and the Three Bears

Stay Tuned!

P.s.: Caro lettore o cara lettrice se questo articolo ti è piaciuto e vuoi fare qualcosa per ringraziarci, non ti resta che condividerlo con i tuoi amici cliccando qui sotto.

Related Posts

Leave a reply


WhatsApp WhatsApp us