Largo Giacomo Matteotti, 32 - 54100 Massa (MS)
+39 0585 042143

Come far diventare lo studio dell’inglese un’abitudine

Come far diventare lo studio dell’inglese un’abitudine? Forse te lo sarai chiesto anche tu. Spesso inizi l’anno, il mese o la settimana (il famoso lunedì) con tanti obiettivi. E lo studio della lingua inglese è uno di quelli, forse per motivi di lavoro, di svago o di viaggio. Parti bene, carico di entusiasmo ma cosa succede poco dopo? Forse perdi gli stimoli iniziali e i buoni propositi finiscono nel cassetto. Perché?

Ebbene trovare il tempo, la disciplina e la voglia da dedicare allo studio dell’inglese può essere difficile. Soprattutto se devi conciliare lo studio dell’inglese con il lavoro, la scuola, la famiglia e altri hobby. Come puoi far diventare un obiettivo, come lo studio dell’inglese, un’abitudine?

Cos’è e come si sviluppa un’abitudine

Partiamo dal primo aspetto: cos’è un’abitudine? Un’abitudine è un’insieme di comportamenti, pensieri, emozioni, che si sono creati sulla base di quello che ti è successo nel passato e che continui a fare nel bene o nel male. Le abitudini sono un mondo di sicurezze che raccontano la nostra storia e come l’abbiamo vissuta! Le abitudini sono modi del nostro cervello per aumentare la produttività.

Ma come si sviluppa un’abitudine? Ormai tra Life Coach, Mental Coach, Emotional Coach, Spiritual Coach e decine di studi psicologici, siamo bombardati su come sviluppare le nostre abitudini. Io non sono una dei vari Coach e nemmeno una psicologa ma da quello che ho studiato e dalla mia esperienza ho capito un paio di cose sulle abitudini che voglio condividere con te.

Quando fai un’attività nuova, all’inizio utilizzi molta energia per portarla a termine. Una volta che capisci come funziona questa nuova attività e la ripeti il tuo cervello inizia a farla inconsapevolmente, liberando così molto più spazio per pensare. Il cervello converte un’abitudine in una serie di azioni. 

Un’abitudine ha un ciclo ben preciso: l’inizio, la routine ovvero l’azione fisica o emotiva ripetuta e la ricompensa ovvero il tuo risultato finale. Quello che accade in questo ciclo diventa profondamente radicato nei nostri cervelli, quindi per sviluppare una nuova abitudine, hai bisogno di tempo e impegno. Quindi per sviluppare l’abitudine dello studio dell’inglese devi mantenere questo ciclo per un bel po’ di tempo

Come creare l’abitudine di studiare l’inglese

  • Avere un obiettivo 

Avere un obiettivo è estremamente importante per impegnarti nello studio. Il tuo obiettivo dev’essere: specifico, realizzabile, misurabile e con una scadenza. Fissato il tuo obiettivo devi avere un programma per raggiungerlo! Seguire un programma è importante per avere una routine indispensabile che ti permetterà di creare la tua abitudine. Gli obiettivi come apprendere una lingua si raggiungono grazie alla pratica e alla ripetizione. Ma gli obiettivi che ti poni devono essere reali. Non cercare di strafare perché sei abituato a ritmi diversi o perché sei ansioso e desideroso di raggiungere la meta o rischierai di ottenere l’effetto opposto!

  • Organizza il tuo studio

Organizza il tuo studio suddividendolo in base al tempo che hai a disposizione. Studia senza distrazioni, dedicandogli il tempo e le attenzioni necessarie, e poi esercitati. Alla lezione successiva, prima di iniziare il nuovo argomento, fai un ripasso veloce della lezione precedente: è vero, all’inizio potresti trovarlo un lavoro macchinoso e noioso, ma col passare dei giorni diventerà una semplice routine.

  • Organizza il tuo spazio di studio

La relazione del cervello con l’abitudine e l’identificazione è facile: se hai uno spazio luminoso, rilassante, tranquillo in cui studiare, ogni volta che torni in quello spazio, il tuo cervello comincia ad abituarsi. Scegli uno spazio adatto allo studio e utilizzalo ogni giorno alla stessa ora per il tuo studio, e ogni volta il tuo cervello e il tuo corpo si preparerà a questa attività, arrivando pronto per assorbire meglio.

  • Prendi appunti 

Scrivi più che puoi, quando puoi. Questo ti aiuterà per tanti motivi. Prima di tutto perché prendere appunti ti aiuterà a memorizzare più rapidamente. Inoltre quando si scrive, si pone generalmente più attenzione a quello che si sta facendo, e quindi in questo modo non solo memorizzerai un termine nuovo, ma anche il modo corretto di scriverlo.

  • Mantieni un ritmo costante

La chiave per creare un’abitudini è la ripetizione. Se studi tutti i giorni di una settimana e poi non ti eserciti per quindici giorni, non serve a nulla. Quindi meglio studiare tutti i giorni, anche se per poco tempo piuttosto che non farlo per giorni. Usa tra i 15 e i 40 minuti al giorno, in modo da studiare senza stancarti e a ripeterlo facilmente. Aumenta questo tempo solo se i primi 30 minuti ti sembrano essere passati in fretta. E ricorda di non sovraccaricare il tuo cervello tutto in una volta.

  • Fare pratica

Quando vedi qualcosa, pensa a come si dice in inglese. Se non sai come si chiama, cercalo sul dizionario. Prendendo questa abitudine memorizzerai informazioni nuove e ti sarà più facile ricordarle nel lungo periodo. Oppure puoi fare un altro esercizio: quando pensi a qualcosa, prova a pensare in inglese o a tradurlo nella tua mente. In questo modo imparerai continuamente. Imparerai a esprimere un concetto. 

  • Chiedi aiuto quando ne hai bisogno

Se un concetto non ti è chiaro, ti sarà più difficile farlo tuo e potrebbe minare la tua routine e quindi lo sviluppo della tua abitudine. Inoltre se memorizzi un nuovo concetto, senza capirlo, immagazzinerai una nuove informazione solo nella memoria a breve termine e quindi avrai perso del tempo prezioso. Se, invece, capisci quello che stai studiando, non avrai problemi a fare tua la nuova informazione.

  • Usa tutti i tuoi tempi morti

Nei tempi morti il tuo cervello non è concentrato sull’apprendimento come negli orari che di solito dedichi allo studio. Ma puoi usare questi tempi per attivare il tuo inconscio  con dei metodi alternativi: ascolta podcast, musica in inglese mentre vai a lavoro o mentre corri oppure guarda film in inglese quando ti rilassi. In questo modo starai effettivamente migliorando il tuo inglese, ma quasi senza saperlo. Studia anche quando non studi.

Concludendo

Qualunque sia il motivo per cui studi inglese, fissa il tuo obiettivo e ricordati il ciclo: inizio, routine e ricompensa. Ricordati dei suggerimenti che ti ho elencato, in questo modo lo studio della lingua inglese diventerà una piacevole abitudine. Potrai studiare e migliorare l’inglese in maniera efficace e anche abbastanza semplice, a patto però che la tua motivazione sia sempre alta!

Stay Tuned!

P.s.: Caro lettore o cara lettrice se questo articolo ti è piaciuto e vuoi fare qualcosa per ringraziarci, non ti resta che condividerlo con i tuoi amici cliccando qui sotto.

28 Novembre 2019
||

Related Posts

Leave a reply


WhatsApp WhatsApp us