fbpx
Largo Giacomo Matteotti, 32 - 54100 Massa (MS)
+39 0585 042143

Le abbreviazioni in inglese che devi assolutamente conoscere

Ti è mai capitato di ricevere un sms, un WhatsApp o una email in inglese contenente delle strane sigle? Sicuramente sarà un’abbreviazione o un acronimo. Essere concisi è una delle caratteristiche principali del linguaggio degli sms. Perché?

Fino a qualche anno fa ogni sms comportava un costo. Quindi si cercava quindi di abbreviare il più possibile per stare all’interno dei famosi 160 caratteri. Ai nostri giorni non abbiamo più questa difficoltà! I piani tariffari dei cellulari spesso includono sms illimitati. Inoltre APP come WhatsApp, Telegram e simili hanno di fatto soppiantato gli sms. 

Con il tempo l’uso delle abbreviazioni è diventata una pratica diffusissima! Non solo per i semplici SMS, ma anche nelle chat, nelle email ein qualsiasi comunicazione informale via web. L’uso delle abbreviazioni è diffusissimo grazie alla praticità e velocità che comporta. Prima di tutto vediamo come si formano le abbreviazioni in inglese.

Come si formano le abbreviazioni in inglese?

Alla base delle abbreviazioni inglesi ci sono alcune regole generali:

  • Eliminare alcune lettere della parola (generalmente le vocali) 

Example: Plz = Please

  • Sostituire alcune sillabe o addirittura alcune parole con lettere o numeri che presentano la stessa pronuncia

Example: Cu l8r = See you later

Example: LOL = Laughing Out Loud 

Differenza tra abbreviazioni e acronimi 

Come già detto le abbreviazioni sono la versione abbreviata, accorciata di una parola o di una frase. Si utilizzano con l’obbiettivo di scrivere più velocemente o per occupare meno spazio.

Gli acronimi sono un tipo di abbreviazione. Un acronimo è costituito dalla prima lettera di ciascuna parola di un’espressione o frase. 

Di seguito le abbreviazioni più utilizzate nel mondo anglosassone. In rigoroso ordine alfabetico.

Le abbreviazioni con i numeri

  • 1: one = uno
  • 2: too o to = anche o a
  • 2DAY: today = oggi
  • 2MORO: tomorrow = domani
  • 2NITE: tonight = stasera
  • 3AD: thread = discussione
  • 3SUM threesome = terzetto
  • 4: for = per
  • 10X: thanks = grazie

Le abbreviazioni con la B

  • B: be = essere
  • B4: before = prima
  • B4N: bye for now = ciao per ora
  • B-day: birthday =  compleanno
  • BIZ: business = affare, attività commerciale
  • BCNU: be seeing you = vederti

Le abbreviazioni con la C

  • Cuz: because = perché  
  • CU: see you =  ci vediamo
  • CU L8R: see you later = ci vediamo più tardi
  • Cya: see you around = ci vediamo in giro

L’abbreviazionr con la D

  • Dunno: don’t know = non so

Le abbreviazioni con la F

  • FB: Facebook
  • F2F: face to face = faccia a faccia
  • F2T: free to talk = libero di parlare 
  • FWD: forward = inoltrare

Le abbreviazioni con la G

  • GR8: great = grandioso
  • G2G: got to go = devo andare
  • gimme: give me = dammi
  • gh: piccola risata, a volte ripetuta in ghghghgh

L’abbreviazione con la H

  • h8: hate = odio

Le abbreviazioni con la I

  • IC: I see = capisco
  • ILUVU:  I love you = ti amo

L’abbreviazione con la K

  • K: OK = va bene

Le abbreviazioni con la L

  • L2L: learn to lose = impara a perdere
  • L8: late = tardi
  • L8r: later = più tardi

Le abbreviazioni con la N

  • NE: any = qualunque
  • NE1: anyone = chiunque
  • NO1: no one = nessuno

Non perderti le novità

Non inviamo spam! Puoi saperne di più leggendo la nostra Informativa sulla privacy

L’abbreviazione con la O

  • OIC: oh, I see = Oh, capisco

Le abbreviazioni con la P

  • plz, pls: please = per favore
  • ppl: people = gente

Le abbreviazioni con la R

  • r u: are you = tu sei ( usato in una domanda)
  • R: are = sei

Le abbreviazioni con la S

  • SOM1: someone = qualcuno
  • SPK: speak = parla

Le abbreviazioni con la T

  • THX: thanks = grazie
  • thx bro: grazie brother = grazie fratello
  • THKQ: thank you = grazie

Le abbreviazioni con la U

  • U: you = tu/voi
  • UR: you are = sei/siete
  • UW: you’re welcome = prego

Le abbreviazioni con la W

  • W/: with = con
  • W/O: without = senza
  • w8: wait = aspetta
  • WAN2: want to = volere
  • WAN2TLK: want to talk? = vuoi parlare?
  • WU, Wazup, wazzup: what’s up = come va? che succede?
  • wubu2: what have you been up to? = che hai fatto ultimamente?
  • WERV U BIN: where have you been? = dove sei stato?
  • WKND: weekend = fine settimana
  • WOT: what = che cosa

Le abbreviazioni con la X

  • X: kiss = bacio
  • XLNT: excellent = eccellente

Le abbreviazioni con la X

  • Y: why = perché
  • ya: you = tu
  • yr: your = tuo
  • YW: you’re welcome = prego

Concludendo

Se utilizzi spesso chat, email e simili per comunicare con amici, parenti e coetanei, non puoi sottrarti dall’uso delle abbreviazioni. È forse impensabile impararle tutte, solo l’esperienza ti darà la sicurezza necessaria per usarli bene a tuo piacimento.

Certo, se da un lato questo modo di comunicare nasconda innegabili vantaggi (velocità). Dall’altro lato non devi mai perdere di vista il contesto e l’interlocutore, perché le abbreviazioni possono essere scambiate per errori grammaticali anche gravi o essere del tutto incomprese.

Stay Tuned!

Ti è piaciuto? Condividilo 🙂

Quest’articolo ti è stato utile? Ti ha dato buoni consigli? Allora un buon modo per farcelo sapere è condividerlo sui tuoi social preferiti. Magari tagga HS School, così passiamo a salutare. Fallo ora. 🙂

Vuoi rimanere aggiornato? 🙂

Keep in Touch!!! 🙂

24 Febbraio 2021

Rispondi

WhatsApp WhatsApp us