fbpx
Largo Giacomo Matteotti, 32 - 54100 Massa (MS)
+39 0585 042143

10 idioms del Business English

Tempo fa ti avevo scritto su come sia importante conoscere gli idioms ovvero le espressioni idiomatiche della lingua inglese. Oggi ti voglio presentare 10 idioms del mondo lavorativo, del Business English. Così da lasciare a bocca aperta i tuoi clienti o i tuoi colleghi.

1. We/they missed the boat on that one

Possiamo notare una certa somiglianza con il nostro “abbiamo perso il treno” ed effettivamente il significato di questo idiom è lo stesso, ciò che cambia è soltanto il mezzo di trasporto. Piccolo appunto grammaticale: il verbo da usare in questi casi è comunque sempre MISS e non LOSE!

Esempio: If we had been more organized we could have requested more funding. We really missed the boat on that one.

2. The ball is in our/your/their court

The ball is in our/your/their court

L’origine di questo idiom appartiene al mondo dello sport. Il “court” infatti è il campo da tennis e, come si può dedurre facendo una traduzione letterale “la palla è nella vostra metà campo”. Il significato di questa espressione è proprio quello di “tocca a voi, a voi la mossa”. Utilissimo in ambito di negoziazioni!

Esempio: We completed our part of the project, now the ball is in their court to follow through with their promises. 

3. To be on the ball

Questo è un’altro idiom preso in prestito dal mondo sportivo. Perché quando un giocatore è in possesso della palla, deve giocarsi la partita fino in fondo, stando attento a non fare errori. In italiano può essere tradotta con “essere sul pezzo”.

Esempio: Rob is really on the ball and he never makes any mistakes.

4. Back to the drawing board

Come spesso ho sottolineato, l’inglese ricorre ad immagini evocative per esprimere meglio i concetti. È proprio questo il caso di “Back to the drawing board” per dire RICOMINCIARE DA CAPO quando un piano è stato fallimentare. Una variante è l’espressione “go back to square one”, anch’essa molto comune.

Esempio: The boss didn’t like our proposal for the new campaign so it’s back to the drawing board people. 

5. Half-baked

Forse ti sarà capitato di avere fretta in cucina e di togliere una torta dal forno prima del tempo. Sicuramente non sarà stato il dolce meglio riuscito della tua vita. Questa volta l’inglese ricorre proprio al mondo culinario per descrivere un progetto che è stato realizzato in modo affrettato ed approssimativo. Half-baked, appunto.

Esempio: The project is half-baked to me and I think it will be a total failure. It would need more time in the oven. 

6. To raise the bar 

Il Business English ha un vocabolario molto vasto quando si tratta di parlare di obiettivi e previsioni. L’espressione to raise the bar deriva dalle competizioni di salto in alto in cui “sollevare l’asticella” significa affrontare una sfida ancora più difficile. Nel Business English l’espressione è usata col significato di “alzare gli standard e le aspettative”.

Esempio: I think our sales team could be doing a lot more. We need to raise the bar in terms of their targets.

7. Let’s not put all of our eggs in one basket

Let’s not put all of our eggs in one basket
Business English

Anche in questo caso il Business English utilizza immagini dirette per esprimere meglio i concetti rispetto al nostro banale “gettarsi a capofitto”. In effetti, se metti tutte le uova in un cesto, questo rischia di rompersi e con esso anche le uova. Non concentrarsi soltanto su un progetto e mettere le “uova” in diversi cesti può avere i suoi vantaggi!

Esempio: Let’s not put all of our eggs in one basket. I think it would be better if we invest in a few smaller projects.

8. To beat around the bush

Quando ti rendi conto che un tuo collega tergiversa e non riesce a dirti che l’ultimo progetto di cui tu sei a capo non è di suo gradimento, puoi interromperlo dicendo: “Stop beating around the bush and tell me what you think!”. Questo modo di dire si utilizza proprio quando qualcuno sta girando attorno ad un argomento senza andare al punto (get to the point).

Esempio: I don’t want to beat around the bush so I’ll tell you exactly what we’re hoping to get out of this collaboration. 

9. To sit on the fence

L’immagine di qualcuno seduto su una recinzione (fence) rappresenta in modo esaustivo il significato di questo idiom: to be sitting on the fence vuol dire non prendere una posizione, non schierarsi o rimandare una decisione.

Esempio: He is sitting on the fence and it is really delaying our ability to move forward with the deal, we might lose it all together! 

10. To cut to the chase 

Questo idioms non ha origine del mondo dello sport ma è un’espressione nata coi film di Hollywood. Significa “arrivare al punto”. Il film tagliava (cut) le scene più discorsive per arrivare ad una scena d’inseguimento (chase) più coinvolgente e piena di suspense. È l’espressione perfetta per dire ad un collega di arrivare ad una conclusione o fornire le informazioni importanti.

Esempio: This meeting has gone on far too long now. Right, let’s cut to the chase.

Stay Tuned!

P.s.: Se pensi che l’articolo possa essere utile anche ai tuoi amici, condividi l’articolo sui Social

Vuoi rimanere aggiornato: 

Keep in Touch!!!

Related Posts

Leave a reply


WhatsApp WhatsApp us